BLANCHEIDE

La storia dei profumi Blancheide

Il marchio Blancheide, dopo un ventennio di successo italiano, viene acquistato da Officina Parfum nel 2015, con l'obiettivo di lanciarlo nel mercato internazionale.

Nasce così la collaborazione con il parfumista Pierre Stephane Rubis, che crea profumi unici con materie prime di altissima qualità.

Pierre Stephane Rubis nasce a Roma, ma è a Grasse che si avvicina al mondo della profumeria, studiando Scuola di Profumeria e lavorando nel tempo libero come preparatore di essenze, presso la prestigiosa Maison Tombarel Frères, produttrice delle migliori materie prime per l’alta profumeria e vincitrice della medaglia d’oro all’Exposition Universelle del 1900 a Parigi.

Dalla sua esperienza nascono profumi inconfondibili, la sua costante ricerca di nuovi odori e fragranze esotiche porta alla creazione di eau de parfum intensi e inconfondibili come Le Supreme Patchouly o Vanille, ispirati alle tante clienti che Pierre Stephane Rubis aveva conosciusto a Parigi, dove l’azienda di Grasse per cui lavorava aveva un negozio di profumi ed essenze:  donne raffinate in cerca di profumi esclusivi per sedurre i mariti, gli amanti, le amanti e prima di tutto sé stesse.